Location Lecco

With CSMA - Centro Stile Milano Architetti

year 2019

FIREHOUSE

LAGO.jpg

La strategia di progetto nasce dall’esigenza di raccordare i due fronti principali: la sponda morbida e naturale
del lago con il fronte stradale che si relaziona direttamente alla zona industriale. Questa contrapposizione
di fronti necessita di un approccio differente per i differenti prospetti. L’ubicazione e l’orientamento dell’edificio
sono il risultato di uno studio mirato a combinare le risposte ai vincoli del sito e alle sue specifiche
esigenze contestuali insieme a considerazioni legate ai percorsi di accesso, orientamento
e soleggiamento.
Le visuali verso il lago per una ottimale integrazione paesistico ambientale del
complesso edilizio sono un ulteriore elemento di attenzione progettuale.

1. COURT

L’archetipo formale di riferimento è l’impianto a corte, in quanto
rappresenta la tipologia architettonica che meglio accoglie il
concetto di “centro civico”. L’edificio si distingue come chiaro
punto di riferimento nel paesaggio urbano e rappresenta la linea
di confine tra zona industriale e area lacustre.

2. SITE

Il lotto dalla forma triangolare ed affusolata caratterizza
l’impianto architettonico che si deforma per adattarsi
all’area di progetto.

3. ROOF

Il tetto è deformato e angolato per adattarsi meglio alle differenti
funzioni che caratterizzano l’edificio; la copertura è piegata in
modo da generare un’elegante geometria simile ad un origami. La
forma e la scala della struttura variano nei rapporti con il sito e
nell’inserimento con il paesaggio.

4. OPENINGS

Se da un lato la forma di questa architettura suggerisce un sistema
a corte chiuso, dall’altro è stata garantita una certa permeabilità in
modo da facilitare l’accesso al piazzale interno.

Render by

Arch. Alessandro Lovadina and Arch. Massimo Gnocchi